Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Sport’ Category

di Giacomo Carulli

Definirlo il Crecchio dei record sarebbe riduttivo. Quello che questa piccola società è riuscita a fare in appena due anni di vita è probabilmente un evento più unico che rappresenta per Crecchio un record mai raggiunto prima d’ora, come conferma raggiante il Presidente Alberto Granata “Sono emozionato all’idea di poter gioire per un’occasione del genere. Mai il Crecchio era riuscito a vincere campionati ed approdare in prima categoria sul campo. L’unica partecipazione neroverde in prima categoria fu da squadra ripescata all’inizio degli anni 90’ ”. Risultato ancor più incredibile se si considera un altro fattore: la squadra è stata costruita a costo zero e nessuno, a partire dall’allenatore fino all’ultimo giocatore, ha mai percepito un rimborso spesa. “Secondo me in queste categorie i soldi non sono l’elemento più importante. Io sono fermamente convinto che lo spirito di appartenenza al paese di stragrande maggioranza dei nostri giocatori è ciò che ha fatto la differenza. Ragazzi del posto, cresciuti in paese o al massimo qualche chilometro più in là, che due anni fa decisero di mettersi in gioco per il solo gusto di divertirsi e ridare a Crecchio una squadra di calcio degna del suo nome. Tutto ciò ha contribuito a creare serenità nello spogliatoio, dedizione alla causa ed entusiasmo che combinati alla tranquillità di non dover vincere a tutti i costi alla lunga ha pagato. Infatti, la nuova realtà con la quale confrontarsi non ha intimorito per nulla l’entourage di Mister Carinci. Già dalle prime partite la squadra ha saputo recitare la sua parte inanellando una serie di risultati estremamente positivi e ben aldilà di ogni più rosea previsione: grazie a ciò è stata maturata, settimana dopo settimana, una crescente consapevolezza nei propri mezzi come conferma il Presidente “Prima del campionato sia io che il Mister eravamo convinti di poter fare bene facendo un campionato tranquillo. Anche se, in tempi non sospetti, già ipotizzai una stagione da piani alti della classifica. Poi con il passare delle partite la mia sensazione si è fatta sempre più forte”. L’entusiasmo che si è mantenuto intorno alla squadra dopo la precedente annata, sicuramente ha dato una grossa mano rivelandosi come elemento ben più importante di risorse economiche e tecniche proprie di altre formazioni. “Secondo me il momento in cui realmente abbiamo iniziato a crederci – aggiunge Mister Carinci – è stato dopo la vittoria in casa contro il Miglianico, grande favorita ad inizio stagione insieme al Borrello. Da quel momento in poi, considerando anche che di fronte avevamo un calendario favorevole, ci siamo resi conto che vincere il campionato o comunque giocarsela per i play-off non era più un’utopia”. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Crecchio forza quattro!

di Alessandro Procida

Non sembra volersi fermare la Volley Crecchio nel Campionato di Serie D Maschile. Contro la bestia nera San Salvo infatti, la formazione guidata dal tecnico Tartaro inanella la quarta vittoria consecutiva restando nelle zone nobili della classifica, relegando gli avversari di giornata sul fondo della graduatoria in penultima posizione. Alla palestra dell’I.T.C. Mattioli, i rossoblù strappano un meritato successo per 3-1 in poco meno di 1h e 40’ di gioco, con i seguenti parziali: 25-17, 22-25, 21-25, 20-25. In un impianto dalle precarie condizioni per via della non impeccabile illuminazione, gli ospiti scendono in campo con il capitano Natale in regia, Di Ludovico C. opposto, tandem centrale formato da Menicucci e Trolli, attaccanti di banda Scarinci e Liberatoscioli; Tupone rileva l’assente Delli Castelli nelle retrovie ad agire nel ruolo di libero. Primo set sofferto quello degli ospiti, che faticano a trovare il ritmo partita, in difficoltà soprattutto al centro sia in fase di difesa che di contrattacco. Finisce quindi appannaggio dei padroni di casa il parziale; paga le spese per l’infruttuosa frazione di gioco Trolli, che lascia spazio all’altro centrale Santeusanio, che si rivelerà la chiave di volta per la vittoria della partita.

(altro…)

Read Full Post »

La Volley Crecchio cala il tris

di Alessandro Procida

Ed è tre! Arriva il terzo successo consecutivo per la Volley Crecchio che contro i quotati avversari del Real Volley Sant’Onofrio si impone con un 3-0 autoritario. Grazie alla vittoria contro i teramani la squadra allenata da Marco Tartaro agguanta una sorprendente seconda posizione agganciando Nereto e Cellino Attanasio, fermate con il medesimo risultato di 3-1 rispettivamente da San Salvo e Bellucci L’Aquila. Con una rosa quasi completamente recuperata, il tecnico di casa può finalmente contare su soluzioni tattiche diverse, ed i risultati nel rettangolo di gioco non tardano ad arrivare con un ampia rotazione da parte di tutti i giocatori che non penalizza minimamente la resa della squadra. I rossoblu scendono in campo con Trolli e Menicucci centrali, Di Ludovico Armando (terzo ruolo diverso per lui quest’anno) e Scarinci in banda, Natale al palleggio e Di Ludovico Christian opposto, libero Delli Castelli, al rientro dopo l’infortunio. Partita dura ed avvincente, ma con il risultato mai in discussione, che il Crecchio conduce in porto in 1h e 10’ con parziali chiusi a 21, 21 e 23. (altro…)

Read Full Post »

Ancora un KO per la Volley Crecchio

di Alessandro Procida
Seconda sconfitta consecutiva per la Volley Crecchio, sempre per 3 a 1. A trionfare questa volta sui colori rossoblù è stata la formazione chietina del Jurassic Teate Volley, squadra esperta formata da atleti (non più giovanissimi) che hanno militato in campionati nazionali, serie A compresa.

Al Palateate di Chieti mister Tartaro è ancora alle prese con le difficoltà di formazione; deve rinunciare infatti al libero titolare Delli Castelli, infortunatosi accidentalmente fuori dal campo di allenamento. Gli ospiti partono quindi in formazione stravolta con Natale in regia e Di Ludovico Christian opposto (esordio da titolare per lui), al centro Trolli e Di Ludovico Armando (con quest’ultimo spostato al vecchio ruolo di 2 anni fa per sostituire Santeusanio a corto di allenamento a causa di un piccolo malanno); confermata la linea degli attaccanti di banda con Liberatoscioli e Scarinci Luca, Tupone libero. 25 – 21, 25 – 15, 23 – 25, 25 – 13 i parziali dell’incontro (durato poco meno di un’ora e mezza) dove la Volley Crecchio ha retto come intensità di gioco per 3 set prima di subire un vero e proprio black-out nel finale di gara. (altro…)

Read Full Post »

di Alessandro Procida

Parte con una sconfitta il campionato della Volley Crecchio, impegnata per il terzo anno consecutivo in Serie D. Come per uno strano scherzo del destino, la squadra rossoblù si è trovata ad affrontare nel primo match della stagione il Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco M.Bellucci di L’Aquila, dopo le varie vicissitudini dello scorso campionato tra polemiche di giocatori schierati ed un lungo testa a testa per la conquista della posizione salvezza. Questa volta, i padroni di casa, guidati in panchina dal neo-allenatore Marco Tartaro, cedono per 3 a 1 nei confronti di un avversario diverso da quello dello scorso anno (si tratta infatti della squadra retrocessa dalla Serie C) ma comunque apparso non del tutto irresistibile.

Il sestetto titolare vede la formazione classica dello scorso anno per quattro sesti; è inedita infatti la linea degli schiacciatori composta da Liberatoscioli Aldo e Scarinci Luca; per il resto Natale Saverio al palleggio con Di Ludovico Armando opposto, coppia centrale formata dai due Andrea (Trolli e Santeusanio) Delli Castelli Fabio libero, out Menicucci Flavio, infortunatosi durante la preparazione. 25 – 22, 22 – 25, 13 – 25, 13 – 25, questi i parziali dell’incontro, in cui gli atleti rossoblù hanno tenuto testa ai più esperti giocatori aquilani per 2 set, prima di cedere di schianto nelle restanti due frazioni di gioco.

Da segnalare il turno vincente in battuta durante il primo set di Tupone e l’esordio in serie D del giovanissimo Di Ludovico Christian entrato nel corso della terza frazione. (altro…)

Read Full Post »

di Giacomo Carulli

Ancora un successo per l’armata nero verde di Mister  Donato Carinci, che dopo una sfida al cardiopalma si aggiudica il titolo provinciale teatino di terza categoria: a tenere testa fino all’extratime, i lancianesi del Real Marcianese, degno avversario di una sfida equilibrata e ben diretta dalla terna arbitrale capeggiata dal Sig. Volpe di Chieti.

A quanto pare, il campionato non aveva saziato appieno i crecchiesi che ora possono incorniciare definitivamente una stagione esaltante, culminata con la coppa conquistata al Sant’Anna di Chieti. Entrambe le squadre sono arrivate fino in fondo grazie ai risultati maturati nelle due semifinali: i lancianesi hanno avuto la meglio contro il Borrello per 2-1, mentre la squadra nero verde è riuscita a strappare il biglietto per la finalissima, dopo gli avvincenti calci di rigore contro i vastesi del Real San Giacomo ( 5-3 ) e con il portiere Diego Di Paolo sugli scudi  dopo aver neutralizzato due tiri dal dischetto.

Tornando alla partita di domenica, questa è stata combattuta e ben giocata da entrambe le formazioni. A passare in vantaggio per ben due volte sono stati i neroverdi, con il Real Marcianese costretto a dover rincorrere per poi arrendersi nel recupero.  

Ad aprire le danze è stato il capitano crecchiese Giuseppe Elisii, che sul finire del primo tempo, porta in vantaggio i suoi con un calcio di punizione battuto magistralmente. Ma neanche il tempo di rientrare in partita dopo l’intervallo e al 10’ st. i lancianesi riportano il parziale in parità con un rigore di Campitelli. Siamo punto e a capo, ma l’impressione è che da un momento all’altro si sarebbe di nuovo visto un goal e tanto è stato; dieci minuti più tardi Carmine D’Alessandro diventa croce e delizia per i suoi, riportando in vantaggio il Crecchio, e allo stesso tempo facendosi espellere ingenuamente per doppia ammonizione dopo essersi tolto la maglia durante l’esultanza. L’arbitro non ci pensa su due volte e lo manda a fare la doccia anzitempo. A questo punto la partita potrebbe cambiare in favore del Real, che subito approfitta della superiorità numerica agguantando il pareggio in appena 5 minuti con il solito Campitelli. Da questo momento in poi era sconsigliabile far vedere la partita ai deboli di cuore. Il risultato negli ultimi 20 minuti è stato sospeso su di un filo, con il portiere Diego Di Paolo più che mai decisivo. (altro…)

Read Full Post »

Il Crecchio Calcio torna in 2° Categoria

di Giacomo Carulli

Con una giornata d’anticipo rispetto alla fine del campionato di 3°  Categoria ( gir. A) , il Crecchio è stato matematicamente promosso in 2° Categoria. Bastava un punto sul Celdit di Chieti Scalo contro il Giovanile Chieti e tanto è stato, grazie al goal nella ripresa del capitano neroverde Giuseppe Elisii, che ha fissato il risultato sull’1-1 finale. Alla fine della partita tanta è stata la gioia da parte di dirigenti e sportivi al seguito della squadra. Una stagione veramente da incorniciare per la formazione bizantina, allenata dal giovane mister Donato Carinci, crecchiese D.O.C, che con i suoi ragazzi è riuscito a riportare entusiasmo in un paese da troppo tempo fuori dal panorama calcistico locale: infatti i neroverdi sono stati sempre una squadra stabilmente iscritta a campionati di 1° e 2° Categoria, fino a quando circa tre anni fa, sono venuti a mancare i presupposti per far continuare a vivere il calcio in questo stupendo borgo.

Una prova per riportare il calcio nella zona c’era stata già la scorsa stagione, con l’unione delle forze tra Crecchio ed Arielli ( A.S.D Marrucina ), ma il risultato non fu positivo. Da qui la decisione di riproporre una squadra che portasse soltanto il nome di Crecchio, come ai vecchi tempi. Grazie all’iniziativa di alcuni ragazzi appassionati decisi a rimettersi in gioco, con tanta buona volontà si è riusciti a coinvolgere nuovamente alcune delle figure più importanti della vecchia dirigenza, che per oltre un decennio era stata in grado di mantenere viva la passione calcistica all’ombra del castello. Tra questi spiccano i nomi del Presidente Alberto Granata, imprenditore nel settore edile  e di altri storici dirigenti quali i vari D’Alessandro Mario, Gaspari Remo, D’Attanasio Adriano, De Lorenzo Tonino, Di Ludovico Pierino e del compianto D’Alessandro Antonio, scomparso solo qualche mese fa e al quale la società dedica l’importante risultato ottenuto, frutto anche del suo impegno e della sua passione manifestata per tanti anni  verso i colori neroverdi. Inoltre nella società  sono subentrate nuove figure, che hanno dato una ventata di novità all’ambiente calcistico crecchiese: si tratta dei vicepresidenti Vincenzo Berardinucci e Antonio Mancinelli e della segretaria Marisa Valentini,  Massimo Gaspari e Cianfrone Fabrizio.

E domenica prossima, in occasione dell’ultima partita di campionato che si disputerà tra le mura amiche contro l’Atletico Flacco di Giuliano Teatino, è in programma una festa aperta a tutti gli sportivi, amici e sostenitori neroverdi (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »